RISULTATI DELLE PROVE

I test condotti nei propri stabilimenti mancano di verificabilità e ripetibilità per cui troviamo sia inutile proporre ai propri clienti risultati che non siano confortati da prove condotte in laboratori accreditati.

La nostra serietà ci ha imposto di certificare ai nostri clienti la bontà del termocamino Mercury mediante prove standardizzate realizzate da un laboratorio accreditato dai competenti ministeri, l’Istituto Giordano®. Ecco i risultati.

RISCALDAMENTO

RENDIMENTO GLOBALE 76,00% 

RENDIMENTO DIRETTO ALL'ACQUA 61,00%

Le prove condotte nei laboratori dell’Istituto Giordano hanno avuto quale scopo quello di verificare quali erano le capacità termiche del termocamino Mercury valutandone il rendimento termico diretto all’acqua ed il rendimento globale.

Il Rendimento Termico Diretto (61,03%) rappresenta la potenza termica utilizzabile ceduta dal termocaminetto all’acqua del circuito di riscaldamento mentre il Rendimento Globale (76,00%) rappresenta la somma della potenza termica diretta e della potenza termica ceduta all’ambiente per irraggiamento cioè la potenza totale che il termocaminetto Mercury immette nell’ambiente mediante l’impianto (termosifoni, ventilconvettori ecc) e per irraggiamento nel luogo di installazione.

PRODUZIONE ACQUA CALDA SANITARIA

PORTATA ACQUA CALDA SANITARIA 16 L/MINUTO A 45°C 

PORTATA ACQUA SANITARIA 45 LITRI A 42°C A FUOCO SPENTO

Sono state rilevate le prestazioni del termocamino Mercury relative alla produzione di acqua calda sanitaria (non previsto nella norma UNI 9841) e si è verificata una portata d’acqua calda di 16 l/m a 45° con DT di temperatura ingresso uscita acqua sanitaria di 33°C costante per temperatura in caldaia di 70°C

È stata inoltre verificata la capacità termica di produzione di acqua calda con fuoco spento per sapere quale fosse la quantità di acqua disponibile qualora il fuoco non fosse più alimentato.

Per fare questo test si è proceduto accendendo il fuoco ed alimentato fino a raggiungere la temperatura di 70°C all’interno del termocamino, a quel punto si sono rimosse le braci e la legna presenti nella camera di combustione (per simulare un fuoco completamente spento) e si è provveduto alla misura della portata e della temperatura dell’acqua sanitaria prelevata dal termocamino.

Sono stati prelevati dal termocamino Mercury 45 litri di acqua ad una temperatura media di 42°C con acqua in ingresso alla temperatura di circa 11°C (+).

 

 

 

(+)Gli stessi risultati sono garantiti con una buona coibentazione del termocamino Mercury come indicato nel libretto di installazione, uso e manutenzione.

Vai alla HOME PAGE